Sabato 8 dicembre, Sangano

Immagine correlata

Sabato 8 dicembre in Via San Lorenzo – Sangano, la Proloco ci invita al Mercatino di Natale 2018. Dalle ore 9,00 fino alle 19,00 gli hobbisti, commercianti e associazioni presentano i loro manufatti, attività e progetti. Olga ci ha riferito che “quest’anno ci saranno attività molto interessanti”.

Durante la giornata sarà presente un servizio bar grazie alla collaborazione con Coldiretti. La mattina sarà possibile far passeggiare i bambini sui poni dell’ASD Horserwood di Avigliana mentre al pomeriggio, dalle 15,30, Mr. Falabrak farà divertire grandi e piccoli con il suo spettacolo. Ci sarà anche la tradizionale cioccolata calda offerta dal Comitato Borgo San Rocco con i dolci di Biscotti Sanganesi e infine, il tradizionale lancio dei palloncini.

Il Natale è atteso da tutti con ansia o con gioia: non dimentichiamoci che questa stagione non è sempre positiva per tutti. Tuttavia c’è una magia in questa festa che trasmette dolcezza, luce e voglia di sognare ed è questo che auguriamo a tutti:

Sognate! I sogni plasmano il mondo. I sogni ricreano il mondo, ogni notte.
(Neil Gaiman)

Giuseppina Bruno

Pubblicità

Il mercatino di Natale – Sangano

Risultati immagini per mercatino natale

Anche quest’anno, grazie alla Pro Loco e Olga, ci sarà il mercatino di Natale a Sangano, occasione molto gradita al pubblico che per un motivo o un’altro non va via durante i giorni dell’apertura delle festività natalizie.

Se qualcuno è interessato a partecipare invitiamo a mettersi in contatto con la Pro Loco di Sangano  per ricevere informazioni e nuove regole a cui tutti gli hobbisti dovranno adeguarsi.

Se avete una collezione di angioletti di Natale o di palline per l’albero, se siete appassionate di uncinetto o maglia, se vi piace il taglia e cuci creativo, se intagliate legno o cose simili per oggetti perditempo ma comunque artistici, questa è l’occasione giusta per farvi conoscere. I ragazzi della Pro Loco vi aiuteranno con le nuove regole burocratiche che promuovono gli hobbisti professionisti con una tessera regionale.

Sapere che un hobbista può esserlo solo in virtù di un “tesseramento” spiega come mai in questo paese i titoli e i pezzi di carta, contino più della capacità e dei meriti. Il giusto adeguamento è l’impegno degli organizzatori per promuovere il vero valore di questa manifestazione che è di condividere la passione e la creatività degli artisti della Val Sangone.

Vi aspettiamo numerosi.

Giuseppina Bruno